Due libri per prendersi cura delle emozioni

By | November 12, 2017

I due libri che vi presento oggi: il primoattraverso il linguaggio della favola "con la testa fra le favole" e il seocndo attraversoil linguaggio della fiaba "Emozioni in Fiaba" affrontano l’attualità emotiva della maggiorparte dei nostri bambini: ossia la paura, la rabbia, la gelosia fra i fratelli, l'inserimentoscolastico, l'ansia da prestazione etc etc Questi due libri sono stati scritti entrambida due psicoterpeute che hanno lavorato a lungo con i bambini e hanno individuato nellinguaggio semplice, diretto e immediato della “storia” lo strumento privilegiato edefficace per aiutare i nostri bambini ad affrontare le diverse tappe della crescita e le difficoltàad esse annesse o semplicemente anche le difficoltà della vita (con le quali si trovano a confrontarsinel momento in cui si affacciano e si relazionano con il mondo esterno) Può capitare ad esempioche un bambino succeda di dover far fronte alla separazione dei genitori oppure al sensodi esclusione da parte dei compagni o la scarsa fiducia in se stesso, insomma tutte tematicheche sono affrontate in ognuna delle storie di questi due libri.

Le cui età suggerite sono dai 4 anni in avantie questo invece dai 5 ai 10 anni.

Coprono quindi un range di età molto ampio Questo primo libro si pone l’obiettivo dicambiare comportamenti, emozioni e pensieri perché il nostro modo di pensare influiscedirettamente anche sul nostro modo di comportarci.

Ovviamente questo vale anche per i nostrifigli.

Quindi se cambiamo pensiero e ci sforziamodi vedere sotto una luce diversa ciò che ci sembra brutto o negativo probabilmenteriusciremo anche a cambiare il nostro stato d'animo: la nostra frustrazione, la nostraansia, le nostre paure e riuscendo così a recuperare una serenità perduta.

Questo primo libro è quindi un libro perdivertire ma anche per prevenire ed educare.

Come dice shakespeare “non c’è nientedi buono o cattivo, ma sono i nostri pensieri a renderlo tale” Il secondo libro invece parte dal presuppostoche i bambini fatichino spesso a parlare di ciò che provano perché non hanno ancoraacquisito un linguaggio adeguato ad esprimere concetti astratti, riconoscere quindi le proprieemozioni è infatti anche il primo passo per imparare e riuscire poi a gestirle.

Quindi la "competenza emotiva" è una tappamolto importante da acquisire per i nostri figli non solo per la crescita individualema anche per migliorare le proprie abilità sociali.

Proprio perchè un bambino emotivamente competentesarà probabilmente un bambino più sereno.

Le emozioni infatti costituiscono una sortadi ponte tra noi e l'ambiente circostante.

Entrambi i libri terminano con delle schededi approfondimento e di aiuto alla comprensione di queste storie.

"Con la testa fra le favole" presenta delleschede dove sono riprese le illustrazioni del libro e vi sono dei fumetti lasciati vuotidove il bambino è invitato a inserire il pensiero del protagonista della storia, equindi questo è sicuramente utile anche per interiorizzare meglio ciò che si è letto.

Quest'altro invece "emozioni in fiaba" presentadelle schede rivolte principalmente ai genitori o comunque all'adulto di riferimento che aiutanoproprio a capire quali sono i temi affrontati dalla fiaba, quali sono gli obiettivi, suggerimentiper ulteriori attività e anche dei suggerimenti per un approfondimento con il bambino, quindisono entrambe le schede molto utili, sono una guida ulteriore da affiancare ala letturadi questo libro.

Purtroppo non ho modo in questo video di entrarenello specifico delle singole storie, magari lo farò in un video a parte, uno speciale,però ci tengo e mi preme consigliarvi questi libri perchè i messaggi messaggi positiviche trovate all'interno sono così efficaci e immediati che possono avere un grande effettoanche sugli adulti.

Quindi non solo sui bambini, è quindi unalettura diciamo consigliata a entrambi.